Regolamento Prova Finale

Valutazione attuale: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva
 

Regolamento della Prova Finale - Laurea di I livello

per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2010-2011 o in anni successivi

 

La Prova Finale consiste nella stesura di un elaborato a carattere bibliografico-compilativo o sperimentale e nella discussione dello stesso in seduta pubblica con la Commissione di Laurea preposta alla valutazione.

Elaborato di Laurea

Dopo avere acquisito almeno 150 CFU lo studente concorda un argomento con un docente del Corso di Laurea (“Relatore”), che sovrintende alla stesura dell’elaborato. È possibile la presenza di un secondo relatore (“Correlatore”). Il Correlatore può anche essere un professore o un esperto esterno alla Facoltà di Scienze e Tecnologie.

L’argomento dell’elaborato dovrà riguardare almeno uno degli insegnamenti presenti nel piano di studi dello studente, anche se alla data di presentazione della “Domanda di svolgimento dell’elaborato di Laurea” il relativo esame non è ancora stato superato.

Lo studente, almeno 60 giorni prima della seduta di Laurea nella quale intende discutere l'elaborato finale, deve presentare al Presidente del Consiglio di Coordinamento Didattico una “Domanda di svolgimento dell’Elaborato di laurea” (Modello L,  da ritirare presso la Segreteria Didattica di Facoltà), debitamente compilata e controfirmata dal/dai  relatore/i, allegando il piano di studi con l’indicazione degli esami sostenuti e quelli da sostenere, al fine di certificare l’acquisizione dei CFU minimi richiesti per l’inizio dell’attività inerente l’elaborato di Laurea.

Tale domanda deve essere sottoposta per l’approvazione al Presidente del Consiglio di Coordinamento Didattico, che valuta la congruenza dell’argomento dell’elaborato con il piano di studi dello studente e può eventualmente aggiungere un Correlatore.  Una volta approvata, la domanda deve essere consegnata in originale alla Segreteria Didattica di Facoltà, che procede a protocollarla. Lo studente riceve due copie della domanda protocollata,  delle quali una personale e una da consegnare al/ai Relatore/i. L'elaborato di Laurea deve necessariamente contenere un breve abstract iniziale in lingua inglese.

Seduta di esame di Laurea

Per essere ammesso alla seduta di esame di Laurea, lo studente deve aver sostenuto e superato gli esami previsti dal proprio piano di studi, il tirocinio e le ulteriori conoscenze, almeno 20 giorni prima di tale seduta.

La prenotazione per la seduta di esame di Laurea deve essere effettuata presso la Segreteria Studenti almeno 20 giorni prima della seduta stessa, secondo le modalità da questa stabilite. All’atto della prenotazione lo studente deve consegnare la documentazione di rito.

Il giorno della seduta di esame di Laurea, il candidato deve presentare alla Commissione copia cartacea dell’elaborato. L’esame di Laurea consiste nella discussione orale dell’elaborato finale con la Commissione di Laurea preposta alla valutazione, in seduta pubblica.

Al termine della discussione degli elaborati dei candidati, la Commissione stabilisce il voto di Laurea e conferisce il titolo di studio.

 

 Calcolo del voto di Laurea

Il voto di Laurea viene stabilito dalla Commissione in seduta riservata,  dopo la discussione dell’elaborato finale, e proclamato in seduta pubblica.

Il voto di Laurea è calcolato come la somma di:

1.   Media pesata (sui CFU) degli esami utili sostenuti nel corso di laurea, espressa in 110/110 (con arrotondamento all’unità inferiore se la prima cifra decimale è tra 0 e 4 e all’unità superiore se tra 5 e 9); dal conteggio della media, viene eliminato l'esame con il voto più basso e, in compresenza di esami di pari voto, viene eliminato l’esame con il numero maggiore di crediti.

2.   Durata degli studi:

a)    completamento degli studi entro 3 anni                             2 punti

b)    completamento degli studi entro 4 anni                             1 punto

3.   Qualità degli studi:

a)    media pesata uguale o maggiore 27 e minore di 28            1 punto

b)    media pesata uguale o maggiore di 28                              2  punti

c)    ogni tre lodi                                                                    1 punto

4.   Partecipazione ai Programmi di mobilità internazionale           2  punti

5.   Valutazione della prova finale                              al massimo 5 punti

Nel caso in cui la Commissione di Laurea valuti  un elaborato di carattere bibliografico-compilativo,  il punteggio massimo da attribuire alla valutazione della prova finale è di 3 punti.

Per il punteggio massimo con “lode” possono essere presi in considerazione solo i candidati che: a) presentano una media pesata degli esami utili sostenuti nel corso di laurea non inferiore a 103/110 (senza arrotondamenti); b) abbiano riportato un punteggio di valutazione della prova finale di almeno 4 punti; c) abbiano ottenuto almeno una lode in uno degli esami sostenuti nel corso di Laurea. Se nessuno degli esami sostenuti è con lode, il candidato deve avere una media pesata degli esami utili sostenuti di almeno 107/110 (senza arrotondamenti).

La “lode” viene attribuita su proposta del/dei Relatore/i e con decisione unanime della Commissione di Laurea, anche nel caso in cui il punteggio totale finale risulti pari o maggiore di 110/110.

Qualora il/i Relatore/i voglia proporre per il proprio candidato la “lode”, è tenuto ad informare gli altri membri della Commissione di Laurea con una breve relazione scritta sul lavoro svolto dal candidato, da allegare al documento di convocazione della Commissione per la seduta di Laurea.

Delibera del Consiglio di Facoltà di Scienze e Tecnologie del 3 Novembre 2010.