Informazioni per le matricole

Valutazione attuale: 2 / 5

Stella attivaStella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Il Corso di Laurea in INFORMATICA (Classe L-31, DM 47/2013) ha durata triennale e prevede 19 esami, un colloquio di lingua inglese, un Tirocinio di 300 ore presso aziende o enti di ricerca del settore informatico e una prova finale di discussione dell'elaborato di Laurea.

E' possibile iscriversi al Corso di Laurea nella modalità "Studenti non a tempo pieno", particolarmente utile per gli studenti lavoratori e in generale per gli allievi che non possono garantire un impegno a tempo pieno (regolamento STUDENTI NON A TEMPO PIENO)

In ogni caso, la frequenza dei corsi non è obbligatoria, pur se è fortemente consigliata una piena partecipazione degli allievi a tutte le attività formative (lezioni frontali, attività di laboratorio informatico e linguistico, seminari, giornate tematiche di approfondimento e di incontro con le aziende, approfondimenti individuali guidati attraverso la piattaforma di e-learning, attività di "associato interno" ai Laboratori di Ricerca in informatica del Dipartimento di Scienze e Tecnologie).

E' estremamente importante, al fine di evitare situazioni di abbandono dopo il primo anno, che gli allievi prendano coscienza, prima dell'immatricolazione, dell'impegno individuale richiesto per poter sostenere con efficacia il Corso di Studi in Informatica e per conseguire la Laurea nei tempi previsti. Per esempio, nel I semestre del primo anno sono necessarie (per uno studente di preparazione media, a tempo pieno) 464 ore di frequenza dei corsi/laboratori e 986 ore di studio individuale; in pratica, questo si traduce in un impegno individuale di circa 9-10 ore per ogni giorno lavorativo. Inoltre, lo studente deve avere sia propensione verso l'analisi quantitativa dei problemi e il lavoro in gruppo, sia capacità di organizzazione, verifica e valutazione del proprio operato. Se uno studente potenziale non ritiene di poter sostenere un simile impegno o di essere in possesso di tali capacità generali, allora non deve iscriversi al CdS in Informatica. Agli studenti lavoratori e agli studenti che hanno intenzione di impegnarsi in una attività lavorativa durante gli studi si consiglia fortemente l'iscrizione non a tempo pieno che, oltre a diminuire l'importo della tassa annuale, richiede un impegno ridotto in termini di tempo, limitando il rischio del fuori corso.

   
   

COME IMMATRICOLARSI A INFORMATICA ?

REGOLAMENTO PER L'IMMATRICOLAZIONE A.A. 2018/19 (scaricare)

 AVVISO IMPORTANTE:

Per immatricolarsi al Corso di Laurea in Informatica è necessario partecipare a un TEST DI INGRESSO (detto anche Test di Accesso) obbligatorio, che si svolge entro le prime due settimane del mese di Settembre presso la sede del Centro Direzionale, Isola C4 (per l'a.a. 2018/2019 la data è 11 settembre 2018, ore 9:30).

Leggere attentamente il Regolamento per l'immatricolazioneIn sintesi, al TEST possono partecipare solo coloro che avranno effettuato la pre-immatricolazione. Il TEST ha lo scopo di consentire una valutazione della preparazione iniziale e delle attitudini dello studente. Il test, a risposta multipla, si articola in 20 domande sui seguenti argomenti: matematica, logica, informatica, tutti a livello elementare. Il TEST  contiene domande sugli argomenti elencati nel relativo syllabusIl TEST è superato se si consegue un punteggio di almeno 5/20 (cioè 5 risposte corrette su 20 domande) e da luogo a una graduatoria secondo il punteggio riportato. I primi 180 (massima utenza sostenibile) studenti della graduatoria potranno immatricolarsi al Corso di Laurea. Nel caso in cui il numero degli studenti che superano il test sia minore di 180, allora gli studenti che avranno conseguito un punteggio minore o uguale 4/20 potranno immatricolarsi solo a condizione di seguire il precorso di Matematica e Logica, che inizieranno nell'ultima decade del mese di Settembre, e potranno immatricolarsi solo al termine di tale corso, e comunque fino al raggiungimento della soglia dei 180 immatricolati.
Il precorso verte su argomenti di base di Matematica e di Logica, non prevede il riconoscimento di CFU ed è aperto a tutti gli studenti. Il precorso verte su argomenti di base di Matematica e di Logica, non prevede il riconoscimento di CFU ed è aperto a tutti gli studenti. Gli argomenti del precorso sono: elementi di logica, espressioni algebriche polinomiali, razionali, irrazionali, e con valore assoluto; proprietà, equazioni e disequazioni relative. Richiami di goniometria: misura degli angoli e funzioni periodiche fondamentali, cenni a equazioni e disequazioni trigonometriche. Richiami di geometria analitica del piano: rette e coniche.
Gli studenti che non partecipano al test valutativo o ai precorsi potranno immatricolarsi esclusivamente durante prima settimana di ottobre e sempre fino al raggiungimento della soglia prevista di 180 immatricolati. Tali studenti hanno l'Obbligo Formativo Aggiuntivo di conseguire 18 CFU  entro la data del 30 settembre 2019 o di superare  una verifica attitudinale con la Commissione didattica del Dipartimento di Scienze e Tecnologie, che si terrà nel mese di settembre 2019. Gli studenti che non ottemperano tali obblighi saranno iscritti per il successivo anno come studenti part-time.

   
COME TESTARE LE PROPRIE CONOSCENZE DI LOGICA, DI MATEMATICA E DI INFORMATICA ELEMENTARE ?
Scaricare il primo test e poi il secondo test per autovalutarsi. Seguire le istruzioni nelle tracce per effettuare il test in modo significativo e ottenere le risposte esatte. Questi test sono solo indicativi del TEST DI INGRESSO necessario per l'immatricolazione.
Gli argomenti da studiare per prepararsi al TEST DI INGRESSO sono elencati qui (syllabus per il Test di INGRESSO) .
 
   
   

Conoscenze richieste

Informazioni su tasse universitarie e contributi

Piano di studio Informatica per studenti NON A TEMPO PIENO

Altre informazioni di interesse per lo studente

Sito Web dell'Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Sito Web del Dipartimento di Scienze e Tecnologie

Video di presentazione del Corso di Laurea in Informatica (canale YouTube di UniParthenope)

   
   

Piano di studi individuale

Il Piano di Studu in Informatica prevede tre insegnamenti a scelta dello studente.

Gli insegnamenti a scelta consigliati dal Consiglio di Corso di Studio sono raggruppati in tre ambiti, che individuano tre percorsi culturali omogenei.

Lo studente è libero di scegliere  gli insegnamenti a scelta che ritiene più aderenti alle proprie esigenze culturali e professionali, anche se appartenenti ad ambiti diversi. 

Lo studente deve sempre compilare e inoltrare alla Segreteria Didattica  il modulo di Indicazione degli insegnamenti a scelta che intende inserire nel proprio piano di studio.

Tale modulo deve essere consegnato entro il termine del 31 ottobre dell'anno accademico in cui intende sostenere il primo dei tre insegnamenti a scelta.

Non è possibile sostituire insegnamenti obbligatori del piano di studio con insegnamenti a scelta.

   
   

IMPORTANTE: per inderogabili motivi assicurativi, possono accedere alle attività di LABORATORIO dei Corsi di Architettura dei Calcolatori e di Programmazione I solo gli allievi che risultano regolarmente iscritti all'Ateneo.

Prima dell'inizio delle lezioni (nell'ultima decade di settembre), si tengono due Precorsi finalizzati all'allineamento delle conoscenze logico-matematiche e fisico-scientifiche dei neoimmatricolati: il Precorso di Matematica e il Precorso di Fisica. Il Precorso di Matematica è  obbligatorio per gli studenti che non hanno riportato un punteggio insufficiente al Test di Ingresso. Inoltre il Precorso di Matematica è particolarmente utile per gli studenti che abbiano riscontrato difficoltà nel Test di ingresso. Per avere informazioni sui Precorsi andare su http://www.scienzeetecnologie.uniparthenope.it/  cliccare su precorsi e poi, alla voce Precorsi Dipartimento  di Scienze e Tecnologie, cliccare su Precorso di Matematica o su Precorso di Fisica.

INFORMAZIONI PER GLI STUDENTI TRASFERITI DA ALTRE UNIVERSITA': gli studenti trasferiti da altre Università possono richiedere la convalida dei CFU (esami) acquisiti presso l'Università di provenienza; il Consiglio di Corso di Studio (CCdS) delibera la convalida e la relativa allocazione dei CFU acquisiti sugli esami del Manifesto degli studi; il CCdS, nel caso in cui il numero di CFU acquisiti sia inferiore al numero di CFU del corrispondente insegnamento del Manifesto degli studi, richiede che lo studente sostenga un Colloquio integrativo; il Colloquio Integrativo viene sostenuto durante le normali sedute di esame del relativo insegnamento; per avere informazioni sulle modalità e sugli argomenti del Colloquio Integrativo lo studente deve contattare il Docente responsabile dell'Insegnamento (cioè il professore presidente della Commissione di esame, che appare come primo nome nella pagina web ufficiale dell'Insegnamento, raggiungibile dalla pagina Piano di Studio Informatica ).

Tutoraggio in ingresso Gli studenti del primo anno possono fare riferimento ai seguenti docenti (durante l'orario di ricevimento, che è tra le informazioni indicate alla voce Manifesto degli studi) per tutte le eventuali difficoltà che incontrano nella fase iniziale del loro percorso di studi:  cognome tra A - B: prof. Giuseppe Salvi Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.;  cognome tra C - D: prof. Alessio Ferone Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ;  cognome tra E - H: prof. Francesco Camastra Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ;  cognome tra I - O: prof. Angelo Ciaramella Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ;  cognome tra P - S: prof. Antonio Maratea Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ; cognome tra T - Z: prof. Antonino Staiano Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. .